Regolamento

Art. 1 – Partecipazione.
La partecipazione alla manifestazione è aperta a tutti gli operatori degli 11 metri. Non è richiesta una iscrizione preventiva, anche se auspicabile, per meglio gestire il programma di gestione del contest.
Le stazioni dei Gruppi ALFA TANGO, GOLF INDIA RADIO e SIERRA ALFA- sono già iscritte di diritto.

Art. 2 – Durata.
Il contest si svolgerà in due tornate, la prima nei giorni del 20 e 21 Luglio 2019, dalle ore 00.00 UTC del sabato alle ore 23.59 UTC della domenica; la seconda nei giorni del 9 e 10 novembre 2019, dalle ore 00.00 UTC del sabato alle ore 23.59 UTC della domenica.

Art. 3 – Banda, emissioni e modalità di chiamata.
a) L’attività deve svolgersi sulla banda degli 11 metri, in FONIA ed esclusivamente in SSB.                                                                     
b) La porzione di 100 Khz della banda denominata parte DX, compresa tra 500 e 600 inclusi, deve essere tassativamente lasciata libera, pena l’invalidazione. I QSO effettuati in tale porzione saranno annullati e verranno applicate delle penalità. Si consiglia di usare le porzioni inferiori da  400 a 495 e superiori da 605 a 850.
c) La chiamata di ogni partecipante dovrà essere effettuata usando il proprio call di appartenenza con a seguito la denominazione della manifestazione… ad esempio, un operatore del gruppo SIERRA ALFA chiamerà: “CQ CQ 1SAxxx ELEVEN WORLD WIDE CONTEST….QRZ”.
d) I partecipanti sono invitati ad attenersi alle norme legislative vigenti per ciò che concerne l’uso delle proprie apparecchiature e l’impiego delle frequenze.

Art. 4 – Categorie.
Sono ammesse due categorie: Singolo operatore (SOP) e Stazioni HQ (singolo o multi-operatore di Club), che useranno come call il prefisso del paese, seguito dal call associativo più il suffisso HQ (Headquarter); ad esempio 1 AT HQ, 14 GIR HQ, 161 SA HQ etc.
Ogni gruppo potrà avere  una sola stazione HQ per Nazione. Possono essere costituite da uno o più operatori a scelta e devono preventivamente avere l’approvazione del Gruppo cui appartengono.

Art. 5 – Territorialità.
a) Sono ammessi QSO effettuati da stazioni mobili terrestri purché non in movimento, e attivate entro i limiti del country dichiarato.
b) E’ ammesso trasmettere da un Country diverso da quello di residenza, usando il barrato ossia la chiamata deve essere xxx/1ATX ed il log deve essere compilato con il nominativo barrato, non occorre richiesta preventiva al Contest Committee.
c) Le stazioni di Club (HQ) devono trasmettere dal country del Prefisso d’appartenenza.
d) A tutti gli operatori e per entrambe le categorie é fatto obbligo tassativo di operare da un unico Country per l’intera durata del contest.

Art. 6 – Punteggi.
a) 2 punti per ogni QSO.                                                                                                                                                        
b) 5 punti per ogni QSO con le stazioni di Club.   
c) bonus di 30 punti in caso di collegamento con almeno una stazione per ognuno dei 6 continenti (Africa –Asia - America Nord - America Sud - Europa - Oceania), esclusa Antartica.
d) Moltiplicatori: ogni nazione DXCC costituisce uno e un solo moltiplicatore, indipendentemente dal numero di QSO effettuati con quel country.                                                                                                                              
e) Il punteggio finale  è ottenuto sommando i punti dei QSO più l’eventuale bonus, moltiplicato il numero dei moltiplicatori.  

Art. 7 – Validità.
a) Per essere valido il collegamento deve riportare obbligatoriamente il progressivo dato e quello ricevuto e il nominativo completo della stazione.
b) La validità del collegamento sarà verificata tramite apposito software. A tale proposito si invitano tutti i partecipanti ad inviare il log, anche se con pochi collegamenti, al fine di facilitare i controlli.
I collegamenti devono essere bilaterali e controllabili.
Saranno ritenuti validi anche i collegamenti effettuati con stazioni che non hanno inviato il log, purché presenti in ALMENO 10 dei log pervenuti, ed in questo caso verrà assegnato un solo punto per ogni QSO.
I QSO con le  stazioni che non hanno inviato il log e non corrispondono al criterio di cui sopra non saranno ritenuti validi ma questo non comporterà alcuna penalità se non il punteggio ad essi legato.
Tuttavia, ad insindacabile giudizio del Contest Committee, ripetute dichiarazioni a log di stazioni non controllabili potranno comportare la squalifica.
A richiesta dell’interessato un log può essere escluso dalla classifica finale ed essere inviato come Check Log.
Il LOG dovrà essere inviato al Contest Committee entro e non oltre  il 24 novembre 2019.

Art. 8 – Log.
a) Sono accettati solo log ufficiali generati dal programma del Contest ed inviati al Contest Committee secondo le  istruzioni indicate nel programma.
b) NON saranno accettati  i log cartacei.            
c) È obbligatorio l’uso del numero progressivo di registrazione dei QSO che dovrà rispettare l’esatto ordine cronologico dei collegamenti. Ogni operatore dovrà quindi passare il proprio numero progressivo, partendo da UNO, alla stazione collegata e riceverne conferma. Nella seconda tornata, la numerazione progressiva dei QSO riprenderà dall’ultimo progressivo  della prima tornata più uno. Non è necessario passare altri rapporti.

Art. 9 – Limitazioni.
a) Non è ammesso più di un QSO con la stessa stazione per l’intera durata del contest ed anche se in tornate diverse.
b) Si ribadisce che le stazioni di Club (HQ) sono limitate ad una per ogni Country.  Esempio 1 SA HQ – 14 SA HQ…. etc.
c) Non è ammesso partecipare al contest come stazione di “Club” e contemporaneamente come “singolo operatore”, anche se in tornate diverse. La mancata osservanza di questa regola comporterà l’esclusione da entrambe le  classifiche.
d) Non è ammesso iniziare il Contest con un numero progressivo diverso da 1 (uno).
f) È tassativamente vietato, per qualsiasi tipo di stazione, operare simultaneamente con più di un trasmettitore.
g) È vietato l’autospotting su qualsiasi mezzo di comunicazione, ad esempio cluster, chat etc.
h) È vietato comunicare progressivi dati/ricevuti se non via radio durante il periodo del contest.
i) È vietato agli operatori viventi (coabitanti) nella stessa abitazione di passarsi il progressivo se non partecipanti al contest da località diverse per l’intera durata del contest.
l) La mancata osservanza dei punti g)  h) ed i)  comporteranno l’esclusione dalla classifica.
m)E’ vietato utilizzare stazioni remote, sia in trasmissione che in ricezione.

Art. 10 – Premiazioni.
a) SINGOLO OPERATORE: Coppe o Targhe dal 1º al 3º classificato, Diplomi dal 4º al 10º classificato.
b) STAZIONI DI CLUB: Targhe o diplomi alle prime cinque classificate.
c) Le premiazioni saranno effettuate nel 2020, data e luogo da destinarsi e che sarà annunciato dopo la seconda tornata del Contest.
d) I premi non ritirati di persona o tramite altro operatore presente alle premiazioni, potranno essere richiesti e quindi spediti mediante servizio postale a carico del richiedente.
e) È disponibile su richiesta, un diploma di partecipazione in formato elettronico da richiedere direttamente al Contest Committee, dopo la pubblicazione delle classifiche.
f) Ad insindacabile decisione del Contest Committee sussiste la possibilità di aumentare e/o variare il numero dei premiati con Targhe od attestati.

Art. 11 - Note finali.
a) L’interpretazione autentica del presente regolamento è demandata unicamente al Contest Committee.
b) Chiarimenti e precisazioni potranno essere richiesti al Contest Committee.